Ecco gli usi alternativi che si possono fare della Coca-Cola

Oltre ad essere tra le bevande più conosciute al mondo, la Coca-Cola è in grado di fare molto di più, per via di quanto al suo interno è contenuto. Degli utilizzi alternativi che possono farsi di questa bevanda, alcuni risultano essere molto utili e sorprendenti.

Ad esempio, la bibita è ideale per rimuovere le macchie sui vestiti o in generale sui tessuti. Provatela, e se siete scettici a riguardo, resterete stupiti. Come procedere? Semplicemente versando un po’ di Coca-Cola in lavatrice prima di cominciare il normale lavaggio, oppure direttamente sulla macchia. L’effetto è sorprendente, ed è efficace anche sulle macchie più difficili, come sangue e grasso.

Non solo: la presenza dell’acido fosforico all’interno della bibita, rende questa in grado di pulire a fondo il WC, se all’interno di quest’ultimo si versa un bicchiere della bevanda in questione. Bisogna poi lasciare agire per un’ora, il tempo che sciolga a fondo lo sporco che in seguito potrà essere tolto definitivamente usando una spazzola. Provare per credere.

Inoltre, è capace anche di eliminare le incrostazioni dai piatti, incluse quelle più difficili da rimuovere. Si rivela persino in grado di pulire le padelle bruciate, mostrandosi dunque un valido alleato anche per le pulizie delle stoviglie.

Oltre a quanto già descritto, la Coca-Cola può far brillare il rame e gli oggetti composti dal materiale in questione. In più, può essere utilizzata per lucidare le monete, in quanto l’effetto che regala è davvero soddisfacente. A questo va aggiunto che è persino in grado di pulire le tracce di olio dai paraurti cromati delle automobili.

Importante evidenziare anche il fatto che si rende utile a sturare i canali di scolo che risultano otturati. In quale modo? Facendo scorrere mezzo litro circa della bevanda in questione all’interno del canale di scolo, risolvendo in tal modo il problema in una maniera veramente efficace.

Sembra assurdo, ma la Coca-Cola si rivela essere anche un ottimo pesticida per uso agricolo. Se avete delle coltivazioni potreste fare un tentativo: resterete impressionati.

Infine, la bevanda è in grado di schiarire i capelli. Per quale motivo? Per via dell’azione combinata di acido fosforico e anidride carbonica in essa contenuti. Per ottenere capelli più chiari, bisogna bagnarli di Coca-Cola prima di fare uno shampoo, lasciando agire per qualche minuto, risciacquando e procedendo al normale lavaggio. L’operazione va ripetuta almeno una volta a settimana, al fine di ottenere i primi risultati. Però attenzione: la Coca-Cola tende a seccare i capelli, per cui ad essa va associato (naturalmente in un secondo momento) l’uso di un olio specifico, in modo da evitare danni.




Lascia un commento